Texts

About

La Foresta che Avanza contesta Gardaland


Castelnuovo del Garda ( Vr ) 15 Aprile 2013, " NO allo sfruttamento degli animali " con questo striscione si è aperto il sit in di protesta dei militanti della Foresta Che Avanza, movimento ecologista diCasaPound Italia, di fronte ai cancelli del parco divertimenti Gardaland.

Con un volantinaggio, due striscioni, cori e battimani, una quarantina di ragazzi giunti da varie parti del Veneto, Lombardia e del Trentino A.A., per tutta la mattina hanno espresso il loro dissenso per l'inserimento durante la settimana Circus, in programma nel parco dal 14 al 20 aprile, di uno spettacolo quotidiano di un ora che prevede l'utilizzo di una tigre.

A dichiararlo è Manuel Nardo responsabile regionale dell'associazione ambientalista

" Non tolleriamo - dichiara Nardo - che si utilizzino animali per alcun tipo di spettacolo, specie in quelli per bambini ! Le famiglie dovrebbero educare i loro figli al rispetto per la natura, l'ambiente e gli animali anziché portarli a questi spettacoli in cui si fanno soffrire esseri viventi "


ormai - continua Nardo - è considerato normale usare gli animali per tutto ciò che ci sembra utile e divertente, ma chi vive in una società civile e morale non può e non deve accettare i loro massacri quotidiani.

conclude quindi Nardo - continueremo la nostra mobilitazione ogni qual volta verremo a conoscenza di situazioni in cui gli animali soffrono o vengono sfruttati "

Dalle ore 19.00 alle ore 20.00: Arriva il carrozzone! Il temerario domatore e la sua tigre con i simpatici clown e vi aspettano per il benvenuto (davanti al Wonder Restaurant). "